La stupenda Valle del Tesino

 

 

 

I 3 comuni di Castello Tesino, Cinte Tesino e Pieve Tesino vi danno il Benvenuto.

L’Ecomuseo del Tesino, terra di viaggiatori si trova nella Valsugana Orientale, ai confini con il Veneto, e comprende i tre Comuni della Conca del Tesino: Castello, Cinte e Pieve. Il territorio è, quindi, caratterizzato da tre centri urbani dislocati tra gli 800 e i 900 m slm, con 2.162 abitanti in totale e una popolazione che varia tra le 349 e le 1.178 unità a seconda della dimensione del paese di riferimento con una densità abitativa di 10,27 abitanti per kmq. Va tenuto conto che i tre Comuni possiedono vasti appezzamenti boschivi e numerose malghe anche nei territori del Lagorai e delle valli del Cismon e del Vanoi. L’area non è comunque eccessivamente antropizzata e sono presenti numerosi elementi di pregio sia dal punto di vista storico che naturalistico.

I tre Comuni, pur amministrativamente separati l’uno dall’altro, un tempo costituivano la Magnifica Comunità di Tesino per trattare gli affari di interesse comune. In passato l’economia della Valle si basava, infatti, su attività agro-silvo-pastorali e sull’artigianato, in particolare la lavorazione del legno. Molto importanti furono anche le miniere di pietra focaia, utilizzata e commercializzata per l’utilizzo delle armi da fuoco fino al XIX secolo.

Attualmente l’economia della Conca si basa ancora su alcune attività agricole e rurali, come la coltivazione di piccoli frutti, e sul turismo, grazie ad un ambiente incontaminato e alla possibilità di effettuare escursioni e camminate in montagna o, in inverno, sciare al Passo Brocon.

Il viaggio è il tema trasversale di questo Ecomuseo che, rifacendosi alla presenza sul territorio della Via Claudia Augusta Altinate, la quale collegava il porto di Altino sul mar Adriatico con Augsburg in Germania, intende celebrare gli antichi ambulanti tesini che partivano a piedi dalla Valle lungo le vie del mondo per offrire la propria mercanzia in Europa e non solo. In loro ricordo è stato inaugurato, nel 2014 a Pieve Tesino, il Museo Tesino delle stampe e dell’ambulantato Per Via. Il tema del viaggio riguarda, inoltre, gli arrotini ambulanti di Cinte a cui è stato dedicato il Museo del Moleta, inaugurato nell’agosto del 2011. In materia di natura e territorio, invece, a Castello Tesino è stato aperto nel 2013 il Centro Permanente della Flora e della Fauna Alpina. In onore del padre dell’Europa unita Alcide De Gasperi, nato a Pieve Tesino il 3 aprile 1881, nel 2006 è stato allestito, all’interno dell’abitazione in cui il celebre statista visse per i primi anni della sua vita, il Museo Casa De Gasperi.

Seguiteci sul nostro canale You Tube all’indirizzo: https://www.youtube.com/channel/UCDYXoJAVt7Qr9EdmefaCULA

SEZIONE NEWS

BARACCA JUKEBOX

Spettacolo di circo a cielo aperto per rivivere la magia del Per Via Buskers Festival

Abitanti

Frazioni

Comuni

Musei

Organizza la tua visita all’Ecomuseo o Richiedi Informazioni

7 + 12 =