Si è tenuta il giorno 15 dicembre, nelle sale della biblioteca comunale di Castello Tesino, l’inaugurazione di “Espressioni, volti, emozioni”, mostra fotografica dell’autore Emilio Marzaroli grazie alla quale i tanti tesini intervenuti hanno avuto la possibilità di soffermarsi per ammirare 19 splenditi ritratti di loro compaesani. “Immagini che parlano e che raccontano una storia, facendo rivivere vecchi ricordi” – spiega l’autore.
Le foto in esposizione sono, infatti, il frutto di una lunga ricerca che ha condotto Marzaroli in tutto il Tesino consentendogli di immortalare, tra uno scatto e l’altro, i volti più originali e caratteristici dei personaggi che abitano la valle. “Immagini che non andranno mai smarrite o dimenticate – prosegue il ritrattista – poiché rimarranno in possesso del territorio, gelosamente custodite negli archivi storici comunali”.
All’inaugurazione della mostra, che nei prossimi mesi troverà spazio anche nei paesi di Cinte e Pieve, è intervenuto il delegato alla cultura di Castello Tesino Nicola Sordo il quale ha voluto porre l’accento sull’importanza di questa tipologia di iniziative. “La cultura, che spesso sembra meno importante di altre cose, – spiega Sordo – credo rivesta ancora oggi un ruolo fondamentale soprattutto sotto il profilo economico. Ritengo infatti che chi nel corso del tempo ha più investito in questo settore più frutti raccoglierà in futuro”.
L’esposizione, realizzata grazie al supporto dell’Ecomuseo del Tesino, dei tre comuni della valle e della Cassa Rurale Valsugana e Tesino, sarà aperta al pubblico tutti i giorni in orario biblioteca fino al 5 gennaio.